Denatalità: Casellati, “necessario contrastarla, realizzare un nuovo patto generazionale”

“Molti sono i temi con cui dobbiamo necessariamente confrontarci nel prossimo futuro. Penso alle politiche per contrastare la denatalità e realizzare un nuovo patto generazionale; penso a una maggiore determinazione sul fronte della sostenibilità ambientale, per ridurre le emissioni inquinanti e fronteggiare i cambiamenti climatici; penso a uno sviluppo realmente sostenibile, anche nelle dinamiche produttive e nei rapporti di lavoro”. Lo ha detto stamani il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, nel suo discorso pronunciato a Palazzo Giustiniani, in occasione dello scambio di auguri con i giornalisti. “Penso soprattutto a misure che possano valorizzare le nostre eccellenze, dal mondo dell’impresa a quello dell’arte e della cultura; al supporto che non deve mai mancare all’università, alla ricerca, ai nostri giovani talenti”, ha aggiunto. L’attenzione del presidente del Senato anche sulla “libertà di informazione” e sulla “buona informazione” contrapposte alle fake news e ai deep fake. “Patologie che rischiano di trasformare l’ecosistema digitale in un mondo nel quale riuscire a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso risulterà sempre più arduo”. Per questo – è la volontà di Casellati -, “intendo promuovere nei prossimi mesi un momento di riflessione sull’impatto delle fake news su società e democrazia, anche attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori interessati, a cominciare dalle rappresentanze di giornalisti ed editori”. Soffermandosi infine sul ruolo dei giornalisti, il presidente ha ricordato che “nel 2019 i giornalisti sotto scorta sono aumentati da 18 a 22 e che sono stati più di 400 i giornalisti e blogger destinatari di intimidazioni e minacce alla propria incolumità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo