Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Governo, nasce il Conte bis, oggi alle 10 il giuramento. Brexit, sì dei Comuni alla legge anti-no deal

Governo. Nasce il Conte bis, oggi alle 10 il giuramento

Giuseppe Conte scioglie la riserva al Quirinale e presenta la lista dei ministri. Il nuovo governo “giallorosso” è ai blocchi di partenza ed entrerà nella pienezza dei poteri, dopo il giuramento (oggi alle 10) e la fiducia delle Camere (lunedì 9). “Forti di un programma che guarda al futuro dedicheremo le nostre migliori energie, le nostre competenze, la nostra passione a rendere l’Italia migliore nell’interesse di tutti i cittadini”, spiega Conte, soddisfatto per l’arrivo in pista del suo “esecutivo-bis”, questa volta targato M5s-Pd.

Uragano Dorian. Risale a categoria 3 ed è diretto verso le coste Usa

L’uragano Dorian è risalito a categoria 3 (dopo essere sceso da 5 a 2), mentre si appresta a colpire le coste sudorientali degli Stati Uniti minacciando di inondazioni la Georgia e il sudovest della Virginia. Sale drammaticamente il numero delle vittime dell’uragano Dorian alle Bahamas: le vittime accertate sono ora almeno 20 ma il numero, spiegano le autorità, è destinato inevitabilmente a crescere ancora vista la quantità di dispersi e le aree ancora sommerse dalle acque e ricoperte di macerie.

Brexit. Sì dei Comuni alla legge anti-no deal, sconfitto di nuovo il governo Johnson

La Camera dei Comuni ha approvato ieri sera anche in ultima lettura la legge anti-no deal promossa per cercare di imporre un rinvio della Brexit alla scadenza del 31 ottobre. A favore hanno votato 327 deputati, contro 299. Il risultato suggella la sconfitta del governo di Boris Johnson sul testo. La legge tuttavia è passata con un emendamento di alcuni laburisti pro Brexit soft che lega il rinvio solo alla possibile approvazione di una versione dell’accordo di Theresa May. Ora va alla Camera dei Lord, che inizierà a esaminarla da oggi.

Hong Kong. Wong, “troppo poco e tardi” il ritiro della legge sulle estradizioni

“Troppo poco, troppo tardi”, lo scrive su Twitter Joshua Wong, già leader del “Movimento degli ombrelli” del 2014, poco prima dell’annuncio della governatrice Carrie Lam sul ritiro formale della legge sulle estradizioni in Cina. “La risposta di Carrie Lam è arrivata dopo il sacrificio di 7 vite, l’arresto di oltre 1.200 dimostranti, con molti maltrattati nelle stazioni di polizia. Sollecitiamo anche il mondo a essere vigile e a non farsi ingannare dai governi di Hong Kong e di Pechino. Infatti, non hanno ingannato nessuno e una stretta su larga scala è in arrivo”.

Incidente mortale. Salerno, bimbo di 6 anni muore schiacciato da una cisterna

Un bimbo di 6 anni è morto dopo essere stato schiacciato da una cisterna di acqua che lo ha investito, in una zona rurale di Montesano sulla Marcellana in provincia di Salerno. L’incidente si è verificato nell’abitazione della famiglia del bambino. Vana si è rivelata la corsa all’ospedale di Polla.

Musica. Molestie, nuove accuse a Placido Domingo

Altre 11 donne accusano di molestie Placido Domingo. Le testimonianze sono state raccolte ancora una volta dall’agenzia di stampa americana Associated Press (Ap), a cui le donne hanno raccontato come il cantante lirico e direttore d’orchestra le avrebbe insidiate e molestate con comportamenti inappropriati. In un comunicato, il portavoce del cantante ha definito le accuse “piene di inconsistenze” ma non ha fornito dettagli.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia