Giornali Fisc: Toscana Oggi, lettera al sindaco Nardella. “Una strada per Monna Tessa che fondò il primo ospedale moderno”

Una strada per Monna Tessa, fondatrice del primo ospedale moderno. È la proposta rivolta al sindaco di Firenze Dario Nardella, contenuta nella lettera di Gianluca Poggiolini, ministro dell’Ordine francescano secolare della Toscana, che il settimanale diocesano “Toscana Oggi”, facendola propria, pubblica questa settimana. “Monna Tessa, francescana secolare, cominciò prendendosi cura dei poveri vecchi ammalati e soli che abitavano nel suo quartiere”, ricorda il ministro provinciale. Da questo suo servizio Folco Portinari fondò l’ospedale di Santa Maria Nuova, dove fu introdotto il principio che il servizio all’ammalato fosse ottimale. “Alla nostra Monna Tessa Firenze ha dedicato solo un padiglione ospedaliero che prossimamente verrà anche dismesso – scrive Poggiolini -. Le chiediamo di porre rimedio a questa che a noi sembra una mancanza di attenzione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo