Giovani: 36° Life Happening “Vittoria Quarenghi”, il “capolavoro della vita” al centro dell’appuntamento

“La pervasiva cultura dello scarto, che incide profondamente sulle decisioni dei singoli sia sul versante dell’aborto sia nel fine vita”, utero in affitto e disabilità, fake news e disinformazione sono stati i temi del 36° Life Happening “Vittoria Quarenghi” del Movimento per la vita italiano, che si è concluso a Catanzaro. “L’iniziativa di formazione e vacanza – si legge nella nota conclusiva – ha visto la partecipazione di un centinaio di giovani provenienti da tutta Italia. Il titolo scelto per l’edizione di quest’anno – che ha avuto il patrocinio del Comune di Montepaone, del Centro servizi per il volontariato di Catanzaro e del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della Cei – è stato “Masterpiece: il capolavoro sei tu. Le ragioni di una bellezza non in vendita”. Nel corso della settimana si è avuta anche la video-testimonianza di Paolo Palumbo, il più giovane malato di Sla in Europa. “Parallelamente all’evento principale, si è svolta anche la Summer school di Bioetica – ricorda la nota -, nel corso della quale si sono approfondite le tematiche trattate durante le conferenze”. Realizzato anche un corso di avviamento al volontariato Cav, quale prima occasione per avviare alla formazione i futuri operatori dei Centri di aiuto alla vita.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia