Dicastero Comunicazione: costituito l’archivio editoriale multimediale dei media vaticani

Conservare la memoria, tramandare i contenuti, valorizzare il proprio patrimonio. Questo l’obiettivo dell’archivio editoriale multimediale del Dicastero per la Comunicazione, che è stato costituito e si collega con l’attività della Commissione centrale per gli archivi della Santa Sede. Il nuovo Archivio adesso gestirà e realizzerà il processo di archiviazione dei documenti editoriali (testi, audio, foto, video) di tutto il Dicastero garantendone la conservazione e l’accessibilità. L’archivio, inserito nella direzione editoriale, comprenderà anche gli archivi ereditati dai media ed enti che fanno adesso parte del Dicastero per la Comunicazione. Il coordinamento è stato affidato a Pietro Cocco, già assistente del direttore dei programmi della Radio Vaticana. La struttura si avvarrà, in particolare, della collaborazione della divisione archivi audiovisivi della Direzione tecnologica per l’acquisizione del materiale, la prima immissione dei dati tecnici e l’ottimizzazione dei flussi interni dei documenti prodotti. La distribuzione e la cessazione a terzi dei diritti di utilizzazione dei prodotti editoriali resteranno di competenza della Direzione per gli Affari generali del Dicastero.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia