Università: nasce in Calabria il primo corso di laurea in “Gestione e conservazione dei documenti digitali”

In Calabria nasce il primo corso di laurea magistrale in “Gestione e conservazione dei documenti digitali”. Ad avviare il nuovo percorso, il primo in Italia, è l’Università della Calabria con sede a Rende (Cosenza), presso il Dipartimento di Lingue e scienze dell’educazione. Di durata biennale, il corso prevede la formazione di figure professionali come il responsabile della gestione documentale e il conservatore dei documenti digitali. “Da qualche tempo – si legge in un comunicato dell’Ateneo – il termine ‘dematerializzazione’ è entrato nel lessico dedicato alla gestione documentale e nella legislazione. Un termine che identifica la sostituzione della documentazione su supporto cartaceo in favore del documento informatico, al quale la normativa ha conferito pieno valore giuridico”. Il nuovo corso di studi prevede un Comitato di indirizzo composto da pubbliche amministrazioni e soggetti imprenditoriali allo scopo di rendere il percorso formativo maggiormente congruente con le richieste del mercato del lavoro, anche mediante la sottoscrizione di partnership multilaterali e di iniziative congiunte che riuniscono organizzazioni del settore dell’istruzione e della formazione con associazioni industriali e datori di lavoro del settore pubblico e privato. Le iscrizioni per i 19 posti messi a bando si potranno effettuare dal 27 agosto al 18 settembre prossimi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa