Clima: provinciali gesuiti latinoamericani a mobilitazione globale di fine settembre. Appello del presidente p. Roberto Jaramillo

La Conferenza dei provinciali gesuiti in America Latina e Caraibi (Cpal) si unisce alla mobilitazione globale per il clima, che si svolgerà dal 20 al 27 settembre in diverse città del mondo con l’obiettivo di alzare la voce della protesta contro la crisi climatica globale. Il presidente del Cpal, padre Roberto Jaramillo invita attraverso una lettera ai provinciali latinoamericani tutti i gesuiti, i collaboratori e i volontari della Compagnia di Gesù nel continente a unirsi a questa iniziativa guidata dai giovani del pianeta. “Vorrei esortare ciascuno di voi – scrive padre Jaramillo – a diffondere questo appello urgente per attuare soluzioni rispetto all’emergenza climatica, in modo che, a partire dalle capacità di ognuno e di ciascuna opera o istituzione che guidate (o dove operate), ci uniamo a questa giornata con un’azione concreta attraverso la quale si richieda, insieme a molte altre, misure concrete per la protezione e la difesa della Casa Comune”. “Esorto caldamente – l’appello del presidente Cpal – a sostenere le dimostrazioni per il clima del 20 settembre; e in particolare chiedo a tutti di programmare un proprio gesto profetico o, ancora meglio, di unirsi a molti altri nella propria località o regione (credenti o non credenti) in azioni che – diffuse nei social network e rese visibili – rendano più forte questo grido dell’umanità per la difesa e la protezione della madre terra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa