Istituti religiosi: Casoria, al via oggi il capitolo generale delle Suore vittime espiatrici di Gesù Sacramentato

Con l’invocazione dello Spirito Santo, questa mattina, a Casoria (Napoli), è iniziato il capitolo generale delle Suore vittime espiatrici di Gesù Sacramentato. Si tratta della triennale verifica che l’istituto effettua in base alla programmazione del sessennio, iniziato nel 2016. Il capitolo è presieduto da madre Carla Di Meo, superiora generale, e vede la partecipazione di 25 capitolari in rappresentanza delle 250 suore che attualmente costituiscono l’istituto. Modera i lavori padre Antonio Rungi. Nel primo giorno di lavoro sono state ascoltate le relazioni della Madre Generale sullo stato attuale dell’ istituto e le relazioni dei vari settori della vita comunitaria, formativa, di apostolato e di economia. Per domani sono previsti alcuni interventi come quello delle suore di Genova che vogliono aggregarsi all’istituto Brando. Si proseguirà con i lavori di gruppo e i laboratori per arrivare alla conclusione con un documento ufficiale. Si chiude mercoledì con l’approvazione del lavoro fatto. Tema portante del capitolo è “l’identità della suora oggi”. Le suore sono 250 e presenti in 30 comunità tra cui quelle d’Italia, Indonesia, Filippine ed altri paesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia