Ue: ministri della difesa riuniti a Helsinki. Impatto delle nuove tecnologie sulla sicurezza europea

I ministri della difesa dell’Ue discuteranno delle nuove tecnologie e del “mondo che cambia” durante la riunione informale dei ministri della difesa del 28 e 29 agosto a Helsinki. “Gli argomenti di discussione – spiega un comunicato – comprendono ad esempio l’intelligenza artificiale e l’effetto dei cambiamenti climatici sulla difesa e sulla sicurezza”. L’incontro sarà presieduto dall’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini. La Finlandia, che detiene attualmente la presidenza del Consiglio dell’Unione europea, è rappresentata dal ministro della difesa Antti Kaikkonen (nella foto). “L’intelligenza artificiale e la digitalizzazione stanno creando cambiamenti fondamentali nella società. Gli effetti si estendono anche alla difesa”, spiega la presidenza di turno Ue. “Durante la sua presidenza, la Finlandia intende stimolare la discussione sugli effetti degli sviluppi dell’intelligenza artificiale e della digitalizzazione e incoraggiarne lo sfruttamento nello sviluppo della difesa dell’Unione”. Il ministro Kaikkonen specifica: “Le nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale stanno cambiando l’ambiente operativo della difesa. Abbiamo bisogno di cooperazione per far avanzare e sfruttare queste nuove tecnologie. Cooperando, l’Ue può influire sul corso degli sviluppi internazionali “.
L’incontro informale dei ministri inizierà con discussioni sull’intelligenza artificiale e sulle nuove tecnologie. I ministri della difesa delibereranno sulla situazione generale insieme ai principali esperti del settore privato. “I colloqui cercheranno una comprensione più profonda delle opportunità e delle sfide che l’intelligenza artificiale e le nuove tecnologie possono offrire al campo della difesa”. All’incontro parteciperanno rappresentanti della Nato, delle Nazioni Unite e un gruppo di esperti (Global Tech Panel) invitati dall’alto rappresentante Mogherini. “La cooperazione nella difesa è diventata più importante negli ultimi anni. Dobbiamo esaminare l’argomento da molti punti di vista, anche in vista del futuro “, conclude Kaikkonen.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia