Migranti: mons. Mogavero (Mazara) a Casarini (Mediterranea), “il vostro impegno è dono di Dio”

Autore: Michelle Seixas

Il capomissione di “Mediterranea”, Luca Casarini, è stato ricevuto, ieri, nel palazzo vescovile di Mazara del Vallo, dal vescovo mons. Domenico Mogavero. Casarini è imbarcato sulla “mare Jonio”, nave madre del progetto “Mediterranea Saving Humans”, attualmente al porto di Licata, da dove ripartirà, fra qualche giorno, per navigare ancora nel mare Mediterraneo per salvare migranti. “Grazie per quello che fate. Il vostro impegno nel salvare i migranti in difficoltà è un dono di Dio – ha detto il vescovo a Casarini –, perché è l’essere umano, di qualsiasi colore della pelle o di razza, che rimane al centro della vostra missione, seppur la politica si è mossa e si muove, purtroppo, in direzioni diverse”. Luca Casarini, che fra qualche giorno si metterà in navigazione col resto dell’equipaggio per operare nella zona Sar libica, ha illustrato le diverse tappe della missione, condividendo con il vescovo il comune obiettivo di fare del Mediterraneo “un mare di pace”: “Questo bacino non può considerarsi un muro invalicabile – ha affermato Casarini –, ogni uomo che salviamo, tenendolo per mano e abbracciandolo, è una felicità immensa”. Luca Casarini nei prossimi giorni incontrerà anche i vescovi di Palermo e Acireale, mons. Corrado Lorefice e mons. Antonino Raspanti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia