Diocesi: Gaeta, la Caritas incontra gli amministratori locali per un impegno comune contro il gioco d’azzardo

I sindaci dei comuni di Ausonia e Coreno Ausonio, entrambi in provincia di Frosinone, hanno incontrato nei giorni scorsi una delegazione della Caritas dell’arcidiocesi di Gaeta, guidata dal direttore don Alfredo Micalusi, per progettare una strategia comune di contrasto al gioco d’azzardo. “Come Caritas, abbiamo dato vita a un tavolo di contrasto all’azzardo insieme a Consulta delle aggregazioni laicali, Chiesa Avventista di Gaeta e Croce Rossa – spiega al Sir don Micalusi –. Ai sindaci che incontriamo chiediamo di aderire al Manifesto di contrasto all’azzardo dei sindaci d’Italia e di lavorare per adottare regolamenti più restrittivi. Le lobby dell’azzardo sono potenti, ma gli amministratori sono sempre più consapevoli della gravità del problema”. “La realtà sul territorio diocesano è disastrosa – prosegue don Micalusi –. Le ‘tende del buon gioco’ che porteremo anche in questi due comuni fanno parte di un lavoro capillare di sensibilizzazione e monitoraggio. Da due anni incontriamo gli studenti delle superiori e, grazie a un questionario a cui rispondono via app, emerge un quadro in cui i ragazzi giocano poco ma con continuità e senza alcuna percezione del pericolo. A breve, pubblicheremo un report generale sull’azzardo. Seguiranno focus su aspetti specifici del fenomeno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo