Papa Francesco: nomina mons. Michele Tomasi vescovo di Treviso

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Treviso presentata da mons. Gianfranco Agostino Gardin, e ha nominato vescovo mons. Michele Tomasi, del clero della diocesi di Bolzano-Bressanone, finora rettore del Seminario diocesano e vicario episcopale per il Clero. Mons. Tomasi è nato a Bolzano, il 9 luglio 1965. Dopo il Liceo Classico, ha frequentato la Bocconi di Milano, dove si è laureato. Nel 1992 ha deciso di entrare in Seminario nella diocesi di Bolzano-Bressanone. Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 28 giugno 1998. Dal 1998 al 2001 è stato cooperatore parrocchiale a S. Spirito/Merano; dal 2001 al 2006 Parroco a S. Spirito/Merano, dal 2006 al 2010 è stato responsabile per la pastorale in lingua italiana del decanato di Vipiteno; dal 2000 è docente presso lo Studio Teologico Accademico di Bressanone; dal 2005 al 2008 assistente Acli; dal 2007 al 2008 consulente ecclesiastico Ucid; dal 2010 è rettore del Seminario Maggiore e responsabile diocesano per la Pastorale vocazionale e dal 2011 è canonico della Cattedrale di Bressanone. È stato anche vicario generale dal 2012 al 2016; dal 2016 è vicario episcopale per il Clero; dal 2017 ha il Dottorato in Etica Sociale all’Università di Innsbruck e dal 2018 è assistente ecclesiastico dell’Associazione “La strada – Der Weg”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori