Mediterranea: nave Alex, “3 ore fa l’annuncio della Difesa ma niente pare muoversi. Chi sta intralciando l’operazione?”

“Sono passate 3 ore da quando il ministero della Difesa ha annunciato di aver messo a disposizione navi della Marina Militare per evacuazione, trasferimento e sbarco a Malta delle 41 persone salvate ora a bordo della Alex. Niente pare muoversi. Chi sta intralciando l’operazione?”. Così dell’Ong Mediterranea in un tweet pubblicato poco fa con cui aggiorna la situazione relativa ai migranti a bordo del veliero Alex, che dalle prime ore di oggi ha raggiunto il limite delle acque territoriali italiane, a 12 miglia da Lampedusa.
“La Alex – ribadisce l’Ong – non è attrezzata per garantire a lungo la sicurezza di un numero così alto di persone. È stata costretta a imbarcare i naufraghi per una questione di vita o di morte”. “Per questo era ed è impossibile affrontare la traversata verso Malta. Aspettiamo navi attrezzate della Guardia costiera italiana o delle autorità maltesi per trasportare queste persone in sicurezza. La giornata di oggi è stata lunghissima. Per loro, interminabile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo