Parlamento Ue: Zahradil (Ecr), “ripristinare un giusto equilibrio tra istituzioni europee e Stati membri”

foto SIR/Marco Calvarese

(Strasburgo) “Occorre ripristinare un giusto equilibrio tra le istituzioni europee e gli Stati membri”, e fra Stati e istituzioni comunitarie si dovrebbe instaurare una stretta ed efficace forma di collaborazione. Jan Zahradil, ceco, deputato del gruppo dei Conservatori (Ecr), nel suo discorso di presentazione della candidatura alla presidenza dell’Europarlamento, ha tenuto a definire una Europa che “risponda alle esigenze dei cittadini” senza prevaricare i poteri dei Paesi membri. Il presidente dell’Assemblea dovrebbe essere, a suo avviso, “imparziale” per “rappresentare tutte le anime” politiche presenti in aula. La “lotta agli sprechi” sarebbe, se fosse eletto, una priorità del programma di Zahradil, che non ha mancato di segnalare anche la necessità di ristabilire, nella distribuzione delle cariche Ue, un “equilibrio tra Europa occidentale e centro-orientale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori