Diocesi: Termoli-Larino, al via la sesta edizione dell’Agorà

Nata da un’intuizione del vescovo Gianfranco De Luca, prende il via oggi nella diocesi di Termoli-Larino la sesta edizione dell’Agorà. Da oggi al 7 luglio piazza Duomo ospita una serie di eventi per coniugare la riflessione sui temi dell’agenda diocesana – laicato, servizio, inclusione sociale, lavoro, famiglia – con forme espressive capaci di parlare ad un pubblico vasto e variegato. Il tema “Germogli di comunità” richiama l’impegno di ogni persona a vivere nell’incontro vero e pieno con l’altro per costruire una rete di esperienze e valorizzare le risorse personali e della comunità superando ogni indifferenza e promuovendo una cultura dell’ascolto, dell’accoglienza contro ogni forma di “scarto” come ricorda Papa Francesco. Il programma prevede cinque appuntamenti dedicati:alla cultura e all’arte con la visita ai suggestivi sotterranei del Palazzo vescovile e della Cattedrale di Termoli con la la cripta di San Timoteo; alla famiglia con i giochi in piazza e laboratori per bambini e lo spettacolo teatrale a cura della Compagnia del Bosco; ai giovani con letture per bambini da 0 a 6 anni, iniziativa di “Nati per Leggere” in Piazza Bisceglie e Arte, musica e testimonianze a cura degli studenti del Liceo Scientifico “Raffaele Capriglione” di Santa Croce di Magliano; alla comunità e al territorio con la nuova mostra “Incipit. Radici e arte di un popolo” che prevede anche un vernissage e la degustazione di prodotti italo-albanesi; in particolare due serate prevedono una cena solidale con prodotti locali a cura del Catering “Terre del Seminario”, opera segno della nostra diocesi, il cui ricavato sarà destinato alla realizzazione di borse lavoro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori