Diocesi: mons. Satriano (Rossano) ai nuovi amministratori di Corigliano-Rossano, “promuovete il bene comune, lontano da logiche clientelari”

“Come vescovo del territorio diocesano su cui sorge la nuova città di Corigliano-Rossano, terza città della Calabria, desidero esprimere, a nome di questa Chiesa, i migliori auguri alla prima Giunta del nostro nuovo Comune. Speranze, attese, difficoltà, opportunità sono gli ingredienti di questo momento generativo così delicato e importante”. Così mons. Giuseppe Satriano, arcivescovo di Rossano-Cariati, nel messaggio augurale rivolto alla nuova amministrazione comunale di Corigliano-Rossano.
“La scelta elettorale vissuta con coraggio e fiducia, consegna al cammino di tutti impegno e responsabilità, ha sottolineato l’arcivescovo, per il quale “è importante che il nuovo percorso promuova il bene comune, le attese della gente e del territorio e sia lontano dalle logiche clientelari”.
Secondo mons. Satriano, “per ridare speranza ad un territorio come il nostro, non basta gente onesta e competente, si necessita di una collaborazione dal basso che rimandi fiducia e impegno serio da parte di tutti”. “Abbiamo bisogno – ha osservato mons. Satriano – di ritrovare dignità e orgoglio per arginare derive pericolose che stanno facilitando il pizzo, l’usura, lo spaccio di droga, il malaffare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori