Papa Francesco: telegramma morte card. Jaime Ortega, “servì la Chiesa negli incarichi ricevuti dalla Provvidenza”

“Papa Francesco, ricevuta la notizia della morte del card. Ortega, chiede a vostra eccellenza di aver la  bontà di portare ai suoi familiari, al clero e ai fedeli dell’arcidiocesi le sue condoglianze e la sua vicinanza paterna”. Lo si legge nel telegramma di cordoglio per la morte, avvenuta ieri, del card. Jaime Lucas Ortega y Alamino, arcivescovo emerito di San Cristóbal de La Habana (Cuba), inviato dal segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin, a nome di Papa Francesco, all’arcivescovo di San Cristóbal de La Habana, mons. Juan de la Caridad García Rodríguez. “Nel medesimo tempo, mentre offre preghiere in suffragio per l’eterno riposo del defunto, che ha servito la Chiesa e i suoi fratelli nei diversi incarichi che la Provvidenza gli ha affidato, le concede la benedizione apostolica, segno di speranza cristiana nel Signore risorto”.

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo