Fine vita: card. Parolin, “un tema che non può non interessarci, in gioco dignità delle persone e futuro dell’umanità”

Il tema del fine vita “come può non interessarci? A nostro parere ne va proprio della dignità delle persone e del futuro dell’umanità. Questi sono i valori fondamentali in gioco e non possiamo non interessarci”. Così il cardinale segretario di Stato vaticano Pietro Parolin parlando con i giornalisti, a margine della presentazione, questo pomeriggio a Roma presso l’Auditorium di San Paolo Fuori le Mura, del bilancio sociale e della relazione sanitaria e scientifica dell’anno 2018 dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù.
Mentre il Parlamento italiano cerca una soluzione alla richiesta della Corte Costituzionale per un nuovo e mirato intervento legislativo sul fine vita, il segretario di Stato ha ricordato come “anche nel caso di Vincent Lambert il Papa si è espresso e c’è stata una dichiarazione del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita che ha precisato molto bene quella che è la posizione della Chiesa e della Santa Sede a riguardo e che rimane la posizione alla quale ispirarci”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa