Diocesi: Torino, da oggi al 27 luglio le reliquie di santa Bernadette accolte nella chiesa della Gran Madre

Saranno accolte verso le 15.30 di oggi, nella chiesa della Gran Madre di Dio (piazza Gran Madre) a Torino, le reliquie di santa Bernadette Soubirous. Quella nel capoluogo piemontese è l’ennesima tappa del pellegrinaggio attraverso 34 diocesi italiane per consentire anche nel nostro Paese la venerazione della santa pastorella francese, a cui apparve a Lourdes per la prima volta la Madonna nel febbraio 1858.
Provenienti da Savona, le reliquie di santa Bernadette saranno esposte alla venerazione dei fedeli fino a sabato 27 luglio presso la parrocchia della Gran Madre di Dio. Un fitto programma di momenti di preghiera e celebrazioni scandirà questi giorni dedicati alla venerazione. La chiesa sarà accessibile (è attivo infatti anche un ascensore con ingresso sul lato destro della chiesa per chi non potesse superare la scalinata) ad ingresso libero, senza prenotazione.
“L’obiettivo – spiega don Paolo Fini, parroco della chiesa della Gran Madre e direttore dell’Ufficio di pastorale della salute della diocesi di Torino – è quello di vivere una esperienza religiosa di popolo, che possa essere un richiamo a recuperare, riscoprire, valorizzare quella sensibilità affettiva che è parte della nostra esperienza di fede”. “Vivremo celebrazioni e processioni ‘aux flambeaux’ come a Lourdes – prosegue il parroco – che daranno luogo a una ‘movida’ mariana in Borgo Po per risvegliare proprio questa dimensione filiale, fiduciosa, di vicinanza a Maria che si fa prossima a ciascuno di noi. Sarà una ‘movida’ che richiamerà l’attenzione sulle fatiche dell’umanità, che siamo sicuri stimolerà le coscienze”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa