Nelson Mandela: Moulton (ambasciata del Sudafrica), “trasformare il mondo in un posto migliore”

(DIRE – SIR) – “Commemoriamo Nelson Mandela con il lavoro di volontariato e riflettiamo su come ciascuno di noi e la comunità nel suo insieme possono trasformare il mondo in un posto migliore”: così all’agenzia Dire Sheldon Moulton, diplomatico dell’ambasciata del Sudafrica, nella Giornata dedicata al leader anti-apartheid. Il colloquio si tiene nel Centro della città ecosolidale, gestito a Roma dalla Comunità di Sant’Egidio, dove oggi si tiene un’iniziativa per ricordare l’impegno di “Madiba”, nato il 18 luglio 1918, premio Nobel per la pace e primo presidente del Sudafrica democratico.    Secondo Moulton, “i 67 minuti di lavoro che oggi dedichiamo agli altri hanno un valore simbolico perché ciascun minuto equivale a un anno della lotta di Mandela per i diritti umani, la democrazia e la libertà nel nostro Paese”. Secondo il diplomatico, la Giornata “è l’occasione per commemorare ‘Madibà con il servizio e il volontariato per la comunità e piu’ in generale per riflettere sui valori della sua vita”. Oggi volontari italiani, sudafricani, migranti e romani prendono i vestiti usati dai cesti della raccolta, li dividono tra quelli per uomo, donna e bambino e li inseriscono poi negli scatoloni corrispondenti in vista della distribuzione. Nella Città ecosolidale in tanti hanno portato vestiti e oggetti usati o nuovi, da gonne a shampoo, da lampade da tavolo a calzini. In giornata, nel pomeriggio, saranno distribuiti nei centri di accoglienza della Comunità.
(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo