Sgomberi: Medicina Solidale, “a Roma Capitale e a garante infanzia Lazio chiediamo quale sostegno viene garantito ai minori”

“Dopo il recente sgombero di Primavalle chiediamo a Jacopo Mezzetti, Garante dei Bambini della Regione Lazio di farci conoscere quali misure sono state adottate – prima e dopo – per tutelare la salute psicologica dei minori. Vorremo capire se siano stati assistiti da personale idoneo a supportarli emotivamente e se è stato effettuato un controllo dello stato emotivo dei minori dopo lo sgombero da parte di psicologi infantili”. Lo dichiara Lucia Ercoli, direttore dell’associazione Medicina Solidale.
“Lo stesso quesito lo poniamo – aggiunge Ercoli – a Roma Capitale riguardo soprattutto la situazione dei minori non accolti in strutture, dove risulta che siano stati collocati in questi giorni se hanno ricevuto pasti e sostegno medico e psicologico”.
“Durante lo sgombero di Primavalle – conclude Ercoli – era presente anche il direttore della Caritas diocesana di Roma al quale lanciamo l’idea di proporre alle parrocchie di Roma di adottare questi bambini ‘invisibili'”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa