Csm: Fico, “eventi che fanno male al Paese”. Sorteggio per l’individuazione dei componenti “può portare dei benefici”

“Non c’è dubbio che gli ultimi eventi anche rispetto alla Magistratura fanno male al Paese. Ma dobbiamo fino in fondo e sempre rispettare l’autonomia della Magistratura e quindi l’indipendenza dei poteri dello Stato”. Lo ha affermato il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, nel corso della cerimonia di consegna del Ventaglio da parte dell’Associazione stampa parlamentare. “Una riforma serve e va fatta”, ha evidenziato Fico, sottolineando che “va fatta sempre tenendo presente la divisione dei poteri dello Stato e non solo per un’emergenza o una contingenza”. Sulla proposta del ministro Bonafede riguardo ad un nuovo sistema per l’individuazione dei membri del Csm, “credo che con criteri che siano ben stabiliti e con paletti, il sorteggio può portare dei benefici”. “Va incanalato nel modo giusto” e “può portare ad una libertà, un’indipendenza e una professionalità comunque alta”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa