Misericordie: Lucca, a “MoveUp” premiata la Gendarmeria Vaticana

Conferita la croce al merito alla Gendarmeria Vaticana “per il generoso, efficiente, discreto e appassionato servizio di protezione e difesa del Sommo Pontefice, della Santa Sede e del Vaticano”. Un riconoscimento assegnato durante la prima giornata di “MoveUp. Fratelli in Movimento”, il meeting per celebrare i 120 anni della Confederazione nazionale delle Misericordie, in corso a Lucca fino a domani. Nella mattinata di ieri si è svolto il convegno nazionale dei correttori delle Misericordie alla presenza del presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti. Nel pomeriggio si è aperto il Meeting con la proiezione di “120 anni in Movimento” un video sulle Misericordie. Subito dopo, gli interventi istituzionali tra i quali quello del sottosegretario agli Esteri Guglielmo Picchi, che ha sottolineato come “il volontariato italiano non è secondo ad alcun Paese del mondo e le Misericordie ne sono testimonianza, svolgendo un ruolo fondamentale nella nostra società”. Il presidente della Confederazione Roberto Trucchi ha evidenziato come “le Misericordie sono sempre state capaci di interpretare il cambiamento. Per questo – ha detto – siamo ancora qui oggi e ci saremo domani, sempre al servizio degli ultimi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori