Morte card. Sgreccia: Pont. Accademia per la Vita, “continuiamo sulla strada tracciata da lui con lungimiranza”

“La Pontificia Accademia per la Vita, attraverso il presidente mons. Vincenzo Paglia, il cancelliere mons. Renzo Pegoraro, e il personale dell’Ufficio, annuncia con tristezza che questa mattina è passato alla Casa del Padre Sua Eminenza il cardinale Elio Sgreccia”. È quanto si legge in una nota diffusa oggi dall’organismo della Santa Sede. “Fin dalla costituzione della Pontificia Accademia, l’11 febbraio 1994, il cardinale Sgreccia è stato protagonista e anima coraggiosa e sapiente della nostra istituzione, sostenendo e promuovendo le attività di studio e tutela della vita umana di fronte alle sfide poste dalla tecnica e dal progresso biomedico”, prosegue il comunicato: “La Pontificia Accademia per la Vita è riconoscente per il positivo e prezioso lavoro svolto dal cardinale Sgreccia e per il suo importante contributo sui temi scientifici e nel settore accademico, a beneficio del magistero della Chiesa. Il cardinale Sgreccia ha sempre continuato a seguire le attività della Pontificia Accademia, sempre informato sulle iniziative in corso. Con discrezione e sensibilità ha accompagnato il lavoro della Pontificia Accademia, partecipando alle assemblee e agli incontri con il Papa”. “La Pontificia Accademia per la Vita – assicura l’organismo vaticano – prosegue sulla strada tracciata con lungimiranza dal cardinale Sgreccia, con la stessa audacia nel cogliere i segni dei tempi e fornire risposte alle domande di senso dell’umanità nostra contemporanea”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa