Diocesi: Molfetta, domenica la prima edizione della Festa dei popoli per promuovere l’incontro e il dialogo

Domenica 9 giugno si terrà a Molfetta la prima edizione della Festa dei popoli (presso Banchina Seminario, dalle 17 alle 23). La Festa, anticipata dal torneo di calcetto con giovani di diverse nazionalità che si è svolto domenica 26 maggio nei campetti della parrocchia Santa Famiglia, è organizzata da una rete di realtà di impegno civile, laicale ed ecclesiale, che lavora insieme da qualche mese su una proposta avanzata dal Centro missionario diocesano, e ha il patrocinio del Comune di Molfetta. Nel pomeriggio del 9 giugno a partire dalle 17 sarà possibile visionare una mostra fotografica e partecipare ad attività di scambio linguistico (tandem) e a giochi da tavolo e di società. Saranno inoltre visitabili l’angolo del commercio equo e solidale e lo stand delle nazioni, con oggetti e abiti dai diversi continenti. In serata, a partire dalle 20, ci sarà all’interno del duomo l’interpretazione di alcuni testi di Fabrizio De Andrè a cura di giovani da vari Paesi del mondo e, dopo, musiche e danze dal mondo con Fabulanova ensemble e il concerto della Municipale Balcanica che chiuderà la serata. Le manifestazioni si concluderanno effettivamente sabato 15 giugno con la Tavolata senza muri che si terrà dalle 12 alle 16 nella Villa Comunale di Molfetta (piazza Garibaldi). L’appuntamento è promosso a livello nazionale in diversi luoghi e città da Focsiv e Masci: la rete che organizza la Festa ha scelto di aderirvi, grazie al contributo del Masci – Comunità Don Tonino Bello Molfetta 2 che ne fa parte, per prolungare l’incontro tra le persone delle varie comunità locali dopo il momento centrale del 9 giugno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa