Diocesi: Modena, tre giorni di incontri su “l’iniziazione cristiana”

L’iniziazione cristiana dei bambini e dei ragazzi sarà il tema della tre giorni diocesana, al via da oggi al Centro Famiglia di Nazareth di Modena, che proseguirà nelle giornate di domani e sabato 8 giugno. Si tratta di un appuntamento annuale della Chiesa di Modena-Nonantola, nel corso del quale sacerdoti, religiosi e religiose, catechisti e operatori pastorali tracciano un bilancio dell’anno appena concluso e lanciano i temi al centro del nuovo anno pastorale. Per l’occasione, l’Ufficio catechistico diocesano è impegnato e ha preparato una scheda con alcune riflessioni “per coinvolgere ogni parrocchia nella sua interezza, presbiteri e laici, consigli pastorali, catechisti, giovani, animatori della liturgia, operatori della carità, nell’unico progetto di Chiesa diocesana che si interroga, con nuova consapevolezza, sul tema dell’iniziazione cristiana”. I lavori cominceranno alle 18.30 con i vespri e una breve meditazione biblica, seguita dalla presentazione dell’evento. Dalle 19.15 spazio all’intervento di Marcello Musacchi, direttore dell’Ufficio catechistico di Ferrara e responsabile dell’Ufficio catechistico regionale. Al termine della relazione, mezz’ora di dialogo in assemblea, per concludere i lavori con il saluto finale. Domani, dopo i vespri e la meditazione biblica, sempre alle 18.30, al Centro Famiglia di Nazareth, i partecipanti saranno suddivisi nei seminari. La tre giorni diocesana culminerà sabato 8 giugno: alle 9.15 sarà recitata l’ora media e poi lavori inizieranno con la relazione dell’arcivescovo di Modena-Nonantola, mons. Erio Castellucci, seguita da uno spazio per il dialogo in assemblea, prima delle conclusioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa