Commissione europea: Carta dei diritti fondamentali. Jourova, “far sì che diventi realtà per tutti i cittadini”

(Bruxelles) “La Carta è citata dai tribunali e applicata dall’Ue attraverso le recenti iniziative volte a tutelare i diritti dei cittadini, eppure solo un europeo su dieci sa di cosa si tratta, rendendo difficile per i cittadini sfruttarne appieno il potenziale. Per questo motivo invito i governi nazionali, gli attori della società civile e tutti i difensori dei diritti a sensibilizzare sul tema e a far sì che la Carta sia una realtà per tutti i cittadini”. Vera Jourova, commissaria per la giustizia interviene sulla relazione annuale che valuta come le istituzioni dell’Ue e gli Stati membri hanno applicato la Carta dei diritti fondamentali, entrata in vigore 10 anni fa con il Trattato di Lisbona. Per quanto riguarda l’applicazione della Carta nel 2018, la relazione menziona le principali e recenti iniziative legilsative dell’Ue, quali: “garantire la protezione degli informatori”; “promuovere i diritti elettorali”; contrastare l’illecito incitamento all’odio online”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa