This content is available in English

Comece: domani a Roma udienza dal Papa. Il 12 giugno a Bruxelles giornata di riflessione sulla Laudato si’

(Bruxelles) Come possiamo invitare le persone a unirsi al “cammino verso la trasformazione” degli stili di vita per salvaguardare l’ambiente? È la domanda a cui cercherà di rispondere la “seconda giornata di riflessione sulla Laudato si’” (12 giugno, ore 10-16.30, presso Comece, 19 Sq. De Meeus) organizzata da una serie di sigle cattoliche a Bruxelles (Comece, Ccee CidsEe, Gccm, Justice & Peace Europe, Jesc), che quest’anno guarda alla “conversione ecologica” intesa non solo come cambiamento spirituale, ma anche degli stili di vita. Ci sono “iniziative e progetti che stanno già cercando di vivere il cambiamento necessario, per quanto piccolo”, spiegano gli organizzatori. “Questi esempi, piuttosto che tanti discorsi, possono dimostrare che una bella vita non è necessariamente solo una visione, ma che può essere raggiunta, passo dopo passo”. Il presupposto non può essere “salvaguardare la ricchezza esistente nelle nostre società”, ma definire che cosa sia una “bella vita” e quindi ragionare non in termini di “perdita dell’esistente”, ma di “opportunità per qualcosa di nuovo”. La giornata di riflessione sarà introdotta dai segretari generali della Commissione degli episcopati dell’Ue (Comece) e di Justitia et Pax Europa; dopo uno sguardo alle “sfide politiche e attese per i prossimi cinque anni” saranno presentati esempi di buone pratiche ecclesiali (le Chiese verdi, la gestione della sede di una conferenza episcopale, in famiglia…). Si guarderà agli obiettivi di sostenibilità per il 2030 e ci si confronterà sulla possibilità di una “alleanza europea Laudato si’”.
Domani, 6 giugno, invece, il comitato permanente della Comece (presidente mons. Hollerich, i vicepresidenti e il segretario generale) sarà a Roma per incontrare il card. Parolin e mons. Gallagher e poi partecipare a una udienza concessa da Papa Francesco. Fra i probabili temi in agenda: Europa, risultato elezioni Ue, ambiente e digitalizzazione. L’udienza con il Papa avrà luogo alle 11.30.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa