Papa Francesco: Regina Coeli, “avanzare verso un futuro di autentico progresso e di pace”

“Ringrazio il Signore che mi ha dato la possibilità di pregare con voi e di incoraggiare il vostro impegno di evangelizzazione e di testimonianza della carità”. Sono le parole pronunciate dal Papa nel Regina Coeli di ieri, dopo la Divina Liturgia a Blasj, che ha inaugurato il terzo giorno del viaggio in Romania. “Qui a Blaj, terra di martirio, libertà e misericordia – ha proseguito Francesco – rendo omaggio a voi, figli della Chiesa greco-cattolica, che da tre secoli testimoniate, con ardore apostolico, la vostra fede”. “La Vergine Maria estenda la sua materna protezione su tutti i cittadini della Romania, che nel corso della storia hanno sempre confidato nella sua intercessione”, la preghiera prima della recita del Regina Coeli: “A lei affido tutti voi e le chiedo di guidarvi nel cammino della fede, per avanzare verso un futuro di autentico progresso e di pace e contribuire alla costruzione di una patria sempre più giusta, armonica e fraterna”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia