Papa Francesco: il programma del viaggio in Africa, dal 4 al 10 settembre

Mozambico, Madagascar e Maurizio: sono i tre Stati africani che visiterà il Papa, dal 4 al 10 settembre. A diffonderne il programma ufficiale del viaggio apostolico è oggi la Sala Stampa della Santa Sede. Il Santo Padre partirà il 4 settembre, alle 8 da Fiumicino, alla volta di Maputo, dove arriverà alle 18.30 per la cerimonia di benvenuto. Il 5 settembre, prima giornata nella capitale del Mozambico, prevede la visita di cortesia al presidente, nel Palazzo “Ponta Vermelha”, l’incontro con le autorità, la società civile e il Corpo diplomatico nello stesso luogo e l’incontro interreligioso con i giovani nel Pavillon Maxaquene, oggetto questi ultimi di due rispettivi discorsi. Il terzo discorso della giornata Francesco lo terrà nel pomeriggio, dopo il pranzo in nunziatura, incontrando il clero locale nella cattedrale dell’Immacolata Concezione. Il 6 settembre, prima di lasciare il Mozambico e di trasferirsi ad Antananarivo, capitale del Madagascar, il Papa visiterà l’ospedale di Zimpeto e celebrerà la messa nello stadio, poi la cerimonia di congedo all’aeroporto di Maputo. Alle 16.30, la cerimonia di benvenuto nell’aeroporto di Antananarivo, dove il giovano seguente, 7 settembre, è in programma ala visita di cortesia al presidente nel Palazzo presidenziale “Iavoloha” e l’incontro con le autorità, la società civile e il Corpo diplomatico nel Ceremony builfing, luogo del discorso del Santo Padre, che poi celebrerà l’omelia durante l’ora media nel monastero delle Carmelitane Scalze. Dopo il pranzo in Nunziatura, l’incontro con i vescovi del Madagascar nella cattedrale di Andohalo, oggetto del secondo discorso della giornata. Il terzo e ultimo è in programma nella veglia con i giovani nel campo diocesano di Soamandrakizay, dopo la visita alla tomba della Beata Voctoire Rasoamanarivo. Il programma dell’8 settembre prevede la messa nello stesso luogo della Veglia, e il pranzo con il seguito papale in nunziatura. Poi la visita alla Città dell’Amicizia di Akamasoa, dove è previsto un saluto del Santo Padre. Nel cantiere di Mahatzana, invece, Francesco pronuncerà una preghiera per i lavoratori, cui seguirà l’ultimo momento pubblico della giornata: l’incontro con il clero locale nel Collège de Saint Michel. Il 9 settembre, l’ultimo giorno del viaggio, sarà dedicato a Maurizio, con la partenza da Antananarivo per Port Louis e, alle 10.40, la cerimonia di benvenuto, cui seguirà la messa al Monumento di Maria Regina della Pace. Dopo il pranzo con i vescovi della Conferenza episcopale locale nell’episcopio, la visita privata al santuario di Pere Laval e la visita di cortesia nel palazzo presidenziale, luogo anche dell’incontro con il primo ministro e con le autorità, la società civile e il Corpo diplomatico, durante il quale il Papa terrà un discorso, prima della cerimonia di congedo all’aeroporto di Port Louis. La partenza dell’aereo papale per Atananarivo è prevista alle 19, l’arrivo un’ora dopo. Il 10 settembre, alle 9.20, la partenza alla volta dell’aeroporto di Ciampino, dove il Santo Padre atterrerà alle 19.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo