Sindaco Rocca di Papa: Mattarella, “Crestini esempio di coraggio, altruismo e generosità”

“Ho appreso con profondo dolore la notizia della morte di Emanuele Crestini, sindaco di Rocca di Papa, deceduto a causa delle ustioni riportate per essersi adoperato, dopo l’esplosione nel palazzo del Municipio, per portare in salvo tutte le persone che erano dentro i locali, dando un esempio di coraggio, di altruismo e di generosità nei confronti dei suoi concittadini”. Lo dichiara il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a seguito della morte del sindaco Emanuele Crestini, rimasto gravemente ferito nell’esplosione del palazzo del Comune di Rocca di Papa lo scorso 10 giugno. “In questo momento di dolore – conclude il Capo dello Stato – desidero far pervenire ai familiari del sindaco la mia solidarietà e partecipazione che esprimo anche ai familiari di Vincenzo Eleuteri, morto nei giorni scorsi in quella sciagura”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo