Pellegrinaggi: Unitalsi sezione romana laziale, dal 27 giugno a Loreto oltre 500 tra bambini disabili e volontari

Prenderà il via giovedì 27 giugno il 46° “Pellegrinaggio della gioia” che porterà a Loreto, fino al 1° luglio, oltre 500 tra bambini disabili e volontari, provenienti da tutte le province del Lazio, dalla città di Loreto e dai reparti di oncologia pediatrica del Policlinico Gemelli e dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. “Dal Cielo alla terra di Loreto insieme a Mary Poppins” è il tema che guiderà il pellegrinaggio organizzato dalla sezione romana laziale dell’Unitalsi. Al pellegrinaggio parteciperanno mons. Paolo Ricciardi, vescovo ausiliare di Roma e delegato per la pastorale sanitaria, e l’arcivescovo e prelato di Loreto, mons. Fabio Dal Cin, accompagnati dall’assistente ecclesiastico regionale dell’Unitalsi, don Gianni Toni. “Come nella nostra tradizione, il pellegrinaggio della gioia coinvolgerà i bambini della case accoglienza dell’Unitalsi di Roma e dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù e del Policlinico Gemelli di Roma – spiega Preziosa Terrinoni, presidente della sezione romana laziale -; questo perché vogliamo che anche l’estate venga vissuta da tutti, senza barriere mentali e materiali. Mi riferisco soprattutto a quelle famiglie con figli disabili costrette a casa con i loro figli, impossibilitate a viaggiare perché hanno difficoltà ad avere assistenza specifica e logistica durante il loro viaggio”. Sabato 29 giugno la fiaccolata celebrata nella piazza della Madonna a Loreto sarà impreziosita dalla presenza di 50 figuranti dell’associazione della Passione di Cristo di Sezze. Domenica 30 giugno sarà una giornata all’insegna del gioco e del gemellaggio tra i bambini dell’Unitalsi e quelli della città di Loreto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo