Educazione: Triani (Università cattolica), “testimoniare e sollecitare la possibilità di orizzonti a misura delle domande del cuore”

Oggi l’educazione deve confrontarsi con “alcuni aspetti della cultura contemporanea”. Lo ha sottolineato Pierpaolo Triani, professore associato di Didattica generale presso la facoltà di Scienze della formazione all’Università cattolica del Sacro Cuore. Il primo aspetto su cui ha posto l’accento è “la soggettività, cioè la centralità dell’io e l’esprimere se stessi piuttosto che aprirsi”. Il docente ha evidenziato che, invece, dovrebbe promuoversi “l’uscita da sé, riannodare la categoria di progetto con la categoria di vocazione”. Secondo aspetto è “la fragilità intesa come incidente superabile in una lettura ingenua dell’umano” e, in questo caso, occorrerebbe “promuovere una lettura sapienziale dell’animo umano”. C’è, poi “la fiducia, per cui si è contenti delle proprie relazioni e sospettosi verso l’estraneo” e qui servirebbe “promuovere un orizzonte di futuro promettente”. Altra parola chiave è “presente”: di fronte al “rischio di un presente da consumare” serve contrapporre “la sfida di un presente significativo”. Ancora, “partecipazione, che vede opporsi il classico ‘Vorrei farlo, ma ho da fare'”: in questo contesto, “all’assenza di un invito a una spinta creativa dovrebbe essere sostituito un pensare il futuro al plurale e imparare a leggere il mondo”. Qui Triani ha anche ricordato che “pare esserci una diretta correlazione tra attività di volontariato svolte e livello alto di istruzione”. Tra gli aspetti analizzati, pure “la responsabilità”: “Contro  il rischio della solitudine e del cinismo occorre percorrere la strada stretta della formazione della coscienza, del disciplinamento interiore e del discernimento”. E, infine, “trascendenza”: “Rispetto a un linguaggio a-religioso e una vita caratterizzata da un indebolimento della dimensione simbolica”, Triani ha segnalato la necessità di “testimoniare e sollecitare la possibilità di orizzonti a misura delle domande del cuore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo