Carlo Maria Martini: Roma, domani un libro e un dibattito a “La Civiltà Cattolica” con Gian Maria Flick e p. Gian Paolo Salvini

In occasione dell’uscita del nuovo libro “Martini. Gli anni della formazione (1927-1962)”, scritto dallo storico Alberto Guasco (edizioni Il Mulino) e basato su materiali finora inediti, domani, sabato 22 giugno, l’autore e due amici del cardinale, Gian Maria Flick e p. Gian Paolo Salvini, analizzeranno quanto gli anni della formazione siano stati importanti per il percorso religioso e intellettuale di Martini, i cui insegnamenti sono spesso citati anche da Papa Francesco. Appuntamento alle 18 a Roma, presso la sede de La Civiltà Cattolica, per la tavola rotonda “Carlo Maria Martini, formazione ed eredità” dedicata al cardinale e alla presentazione del nuovo libro. Oltre a Flick, presidente emerito della Corte Costituzionale, e a p. Gian Paolo Salvini, direttore emerito de La Civiltà Cattolica che furono amici del cardinale, sarà presente Carlo Casalone, presidente della Fondazione Martini. A moderare l’incontro Francesco Occhetta, scrittore de La Civiltà Cattolica. Guasco, ricercatore e docente di storia contemporanea presso la Link Campus University di Roma, ha potuto realizzare la ricostruzione della vita del cardinale prima di diventare arcivescovo di Milano, grazie alla ricchezza di materiali completamente inediti e non ancora accessibili agli studiosi, provenienti dall’archivio della famiglia Martini, dall’archivio romano della Compagnia di Gesù e da diversi altri archivi che conservano le tracce del giovane Martini. Il libro restituisce per la prima volta un ritratto a tutto tondo del cardinale, soffermandosi sugli studi, i maestri e le esperienze in grado di plasmarne la biografia, muovendosi sullo sfondo di oltre trent’anni di storia d’Italia, della Compagnia di Gesù e della Chiesa universale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo