Russia: conferenza pastorale “Il futuro delle nostre parrocchie”. Mons. Grusas (Vilnius) auspica “una maggiore vicinanza tra le nostre diocesi”

Si sono aperti ieri, 18 giugno, a Vilnius i lavori della VI Conferenza pastorale dell’arcidiocesi della Madre di Dio, dedicata al tema “il futuro delle nostre parrocchie”. Come riferisce oggi il sito dell’arcidiocesi, l’arcivescovo di Vilnius Gintaras Grusas ha salutato i partecipanti, che ha espresso l’auspicio che “la presenza di presbiteri, religiosi e laici dalla Russia e il lavoro che farete in questi giorni costituiscano l’inizio di una maggiore vicinanza tra le nostre diocesi. La vostra presenza qui è un segno importante di comunicazione tra di noi”. Dopo l’introduzione dell’arcivescovo, p. Dmitry Novoseletsky di Perm e Olesya Schultz di Nizhny Novgorod hanno offerto la loro testimonianza di vita parrocchiale. In queste giornate di lavoro, le discussioni verranno condotte in piccoli gruppi e ogni sera, in assemblea plenaria, ci sarà un momento di condivisione e ulteriore scambio. Alla base del confronto il Documento di lavoro “Il futuro delle nostre parrocchie”, frutto della riflessione che le comunità e parrocchie moscovite hanno vissuto nei mesi scorsi, sintetizzate da un gruppo ad hoc. L’evento, che si svolge ogni due anni, riunisce un centinaio di sacerdoti, monaci e laici delle tre zone in cui è divisa l’arcidiocesi. La conclusione è prevista venerdì 21 giugno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo