Pedopornografia: Meter, “individuato e denunciato megastore con migliaia di foto e video”

Un megastore di materiale pedopornografico con migliaia di foto e video che ritraggono bambini dai 6 mesi ai 12 anni venduti come semplici prodotti di mercato. È stato scoperto nel deep web dagli operatori dell’Osmocop (Osservatorio mondiale contro la pedofilia e pedopornorgrafia) di Meter onlus e segnalato alla Polizia postale e delle comunicazioni per l’approfondimento e l’individuazione dei responsabili. La suddivisione del materiale è stata effettuata in vetrine e presentata in anteprima con i relativi prezzi per l’acquisto anche con proposte per un eventuale sconto sull’acquisto. I prezzi dei prodotti, da 6 dollari a un massimo di 39 dollari, in base alla rarità o violenza del contenuto. Il fondatore di Meter onlus, don Fortunato Di Noto, riferisce che “quello che denunciamo è ‘tutto documentato’ e abbiamo la profonda delusione nella mancanza di assunzioni di responsabilità su un drammatico fenomeno che ha raggiunto un livello criminale di altissimo livello con un business incontrollato e incontrollabile”. “Le decine di migliaia di segnalazioni, in tutto il mondo – denuncia il sacerdote -, non sortiscono l’effetto se non quello, quando accade, di rimuovere il materiale e non fornire nessun elemento utile alle forze di Polizia, per individuare i responsabili”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia