Diocesi: Tursi-Lagonegro, a Policoro la Festa della Fede conclude l’Anno pastorale

“Una grande festa diocesana per dire la gioia di credere, di avere quella fede che cambia la vita e la trasforma rendendola nuova, bella e ricca di significato”. Così il vescovo di Tursi-Lagonegro, mons. Vincenzo Orofino, presenta la Festa della Fede, che si svolgerà domani, 2 giugno, nel complesso parrocchiale del Buon Pastore di Policoro. Al termine dell’anno pastorale dedicato alle “persone, cuore della pastorale” e illuminato dall’icona evangelica di Zaccheo che si lascia incontrare e trasformare dallo sguardo del Maestro divino, la giornata è pensata per “condividere e raccontare il vissuto di una diocesi che ha compiuto tanti gesti in un cammino ordinario, quello della fedeltà alla sua identità”. Domani, alle 12, è prevista la Messa e nel pomeriggio, alle 15.30, saranno offerti racconti e presentate sfide e prospettive per una pastorale dei volti. Saranno presenti anche don Franco Picone, vicario generale della diocesi di Aversa e la professoressa Donatella Avenente, teologa di Napoli. Al termine, prima delle conclusioni e del saluto del vescovo, la premiazione del torneo di calcetto organizzato dalle parrocchie e dai Comuni della zona pastorale Jonica per le scuole superiori. La finale, disputata nella mattinata di sabato 1° giugno, è stata vinta dall’ “IIS Pitagora” di Policoro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia