Papa in Bulgaria: volontaria Caritas al centro profughi, “uomini e donne sono figli di Dio indipendentemente da razza o confessione religiosa”

“Tutti gli uomini e le donne sono dei figli di Dio, indipendentemente dalla loro razza o confessione religiosa. Noi cattolici vogliamo fare loro sperimentare, in modo concreto, l’amore di Dio. Tra i nostri collaboratori ci sono numerosi migranti di religione musulmana. Siamo persone di diverse confessioni e siamo orgogliosi di fare parte della grande famiglia della Caritas. Ci impegniamo a diffondere l’amore misericordioso di Dio ai fratelli”. Così Silsila Mahbub, volontaria della Caritas, nel saluto rivolto al Papa al suo arrivo al Centro profughi “Vrazhdebna” di Sofia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo