Diocesi: Andria, al via domani la XX Settimana di San Tommaso su “Legami comuni”

Sarà dedicata a “Legami comuni. Percorsi possibili alla ricerca della comunità perduta” la XX Settimana di San Tommaso che prende il via domani ad Andria. L’iniziativa – promossa da Biblioteca diocesana di Andria, in collaborazione con Meic, Azione Cattolica e Forum di formazione all’impegno sociale e politico – vuole “aiutare a riflettere e confrontarsi, nella convinzione che è possibile ritornare a parlare di comunità e, soprattutto, ad agire perché non prevalga la rassegnazione ad una sconfitta ma il desiderio di costruire legami e intessere reti di condivisione”.
“Gli appuntamenti previsti – proseguono gli organizzatori – intrecciano temi importanti quali l’economia e l’Europa con l’intento di riscoprirli non lontani dal nostro quotidiano, ma assolutamente vicini a noi, essenziali per ritrovarci come persone in relazione, una comunità viva e solidale che è il vero antidoto verso chi, per cinici e spregiudicati interessi personali e di parte, vuole iniettare permanentemente il virus della paura e dell’indifferenza”.
Ad ospitare gli eventi, in programma ogni sera dalle 19.30, sarà la splendida cornice del Museo diocesano “San Riccardo”. Domani, martedì 7 maggio, sarà Leonardo Becchetti, docente di Economia politica all’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”, a parlare de “La città generativa: un’economia civile per nuove pratiche di comunità”. Mercoledì 8 Ugo Villani, docente emerito di Diritto internazionale all’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, si soffermerà su “Un’Europa da riscoprire nella speranza e nella solidarietà: un impegno e un sogno da realizzare insieme” in una serata organizzata in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale sociale e del lavoro, Giustizia e pace, Salvaguardia del creato.
Chiuderà il ciclo di incontri Annalisa Caputo, docente di Filosofia all’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” e alla Facoltà Teologica Pugliese, con una riflessione su “La fatica e la bellezza delle relazioni per riconoscersi come comunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo