Papa in Romania: arrivato a Bucarest. Il programma della giornata

Il Papa è atterrato alle 11.30 (ora locale, le 10.30 ora di Roma) all’aeroporto di Bucarest, prima tappa del suo 30° viaggio apostolico. Al suo arrivo nella capitale romena, è stato accolto dal presidente della Romania, Klaus Werner Iohannis, e dalla moglie. Due bambini in abito tradizionale gli hanno consegnano un omaggio floreale, alla presenza di circa 400 fedeli. Dopo aver attraversato la Guardia d’Onore, prima di entrare nella Presidential Lounge dell’aeroporto, Papa Francesco ha salutato i vescovi della Romania, prima del trasferimento in auto al Palazzo Cotroceni, sede della Presidenza della Repubblica romena, per la cerimonia di benvenuto in Romania. Dopo l’esecuzione degli inni, gli onori militari e la presentazione delle delegazioni, il Papa si trasferisce in auto al Palazzo Presidenziale, luogo della visita di cortesia al Presidente della Romania, scandita dalla Firma del Libro d’onore, lo scambio dei doni, l’incontro privato e la presentazione della famiglia. Al termine, il Papa incontra in privato il primo Ministro della Romania, Vasilica Viorica Dăncilă e saluta la moglie del Prio Ministro, per poi trasferirsi, insieme al Presidente della Repubblica, nella Sala Unirii per l’incontro privato. Il programma della prima giornata del Papa in Romania proseguirà nel pomeriggio: alle 15.45 (14,45 A Roma) l’incontro privato con il Patriarca Daniel nel palazzo del Patriarcato, cui seguirà l’incontro con il Sinodo permanente della Chiesa ortodossa, durante il quale il Papa e il patriarca pronunceranno un discorso. Alle 17 (16, ora di Roma) la preghiera del Padre Nostro recitata nella nuova cattedrale ortodossa – con il saluto del Santo Padre – e la Messa nella cattedrale cattolica di San Giuseppe, in programma alle 18.10 (17,10).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo