Colombia: san Vicente del Caguán, luogo simbolo della guerriglia, elevata a diocesi da Papa Francesco

È stato reso noto ieri sul Bollettino della Sala stampa della Santa Sede che il Papa ha elevato a diocesi il vicariato apostolico di San Vicente del Caguán, nel dipartimento del Caquetá. L’attuale vicario apostolico, mons. Francisco Javier Múnera Correa, è stato nominato vescovo della nuova diocesi, che ha una superficie di 38mila chilometri quadrati, con una popolazione di 113.530 persone, 93mila battezzati, 14 parrocchie, 8 sacerdoti diocesani e 12 sacerdoti di congregazioni religiose.
San Vicente del Caguán è stata una delle roccaforti delle Farc, ma anche uno dei primi luoghi dove sono state tentate alternative alla coltivazione della coca e strade di pace e riconciliazione, grazie soprattutto ai progetti dei Padri della Consolata. Qui tra il 1999 e il 2002 si è svolto uno dei più concreti tentativi di dialogo, poi naufragato, tra il Governo colombiano e la guerriglia delle Farc. E qui, nel 2016, si è tenuto il referendum interno alla guerriglia sull’accettazione del definitivo accordo di pace.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo