Notte dei santuari: Molise, il 1° giugno “Locus Lucis” alla basilica minore dell’Addolorata di Castelpetroso

Sarà la basilica minore dell’Addolorata di Castelpetroso (Is) ad ospitare, per il Molise, la prima edizione de “La notte dei santuari”, iniziativa promossa dall’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei in collaborazione con l’Ufficio nazionale per la Pastorale delle vocazioni unitamente al Collegamento nazionale dei Santuari italiani.
La basilica minore dell’Addolorata di Castelpetroso, spiega una nota, è stata scelta quale santuario simbolo della religiosità del Molise. Qui, l’iniziativa è coordinata dall’Ufficio per la Pastorale per il turismo, tempo libero e sport dell’arcidiocesi di Campobasso-Bojano guidato da Mario Ialenti e da don Giacomo Piermarini. “Sarà un’occasione – prosegue la nota – per accendere una luce sul forte valore simbolico che i santuari hanno per la comunità cristiana e per l’umanità tutta”.
A Castelpetroso, “La notte dei santuari” avrà inizio alle 20 con orienteering e giochi a cura del Centro sportivo italiano. Alle 21 partirà il cammino verso il santuario dove, alle 21.30, sono previsti canti, musica, recitazioni. Dalle 23 veglia di preghiera a cui seguirà, a mezzanotte, la celebrazione della messa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo