Diocesi: Senigallia, “Barocci e Barocceschi” protagonisti da sabato della mostra allestita alla pinacoteca

“Barocci e Barocceschi. Un itinerario”. Questo il titolo dell’esposizione che sarà inaugurata sabato prossimo nella Sala del Trono della pinacoteca di Senigallia. La mostra, che rimarrà aperta al pubblico fino al 31 agosto, propone un itinerario tra le tante letture possibili dell’opera dell’urbinate Federico Barocci e dei suoi allievi ed epigoni, un itinerario sulla fortuna del maestro anche all’interno della diocesi di Senigallia. Ecco, pertanto, la scelta di alcune tele per offrire spunti di riflessione sulla grande produzione che l’artista ebbe ad eseguire nella sua famosa bottega urbinate, proponendo a Senigallia – accanto alla Madonna del Rosario da lui firmata – anche opere attribuite ad alcuni dei suoi migliori allievi come il Vitali, ma pure riconducibili a tanti pittori che trassero semplicemente ispirazione dalla maniera del Barocci e il cui nome oggi si perde nell’oblio del tempo, in attesa di essere restituito alla storia dall’intraprendenza di valorosi ricercatori. L’esposizione di Senigallia vuole essere anche occasione per un “itinerario” – ora geograficamente inteso – nella città e nel territorio diocesano. Si potrà visitare la mostra (ingresso gratuito) dal mercoledì alla domenica dalle 9 alle 12, dalle 16 alle 19 e dalle 21 alle 24.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo