Papa in Romania: l’inno della visita realizzato a Bucarest ora anche in versione italiana

“Il Signore ci chiama ad amarlo sempre, come Maria, sua santissima madre lo ha amato e servito e lo ha offerto al mondo intero”. Sono le prime parole dell’inno realizzato dalla diocesi di Bucarest per la visita di Papa Francesco, che sarà in Romania dal 31 maggio al 2 giugno, con una prima tappa proprio nella capitale romena. Nel quartier generale della diocesi di Bucarest è da mesi al lavoro una équipe che ha organizzato la visita in ogni suo particolare, sotto la supervisione dell’arcivescovo mons. Ioan Robu. L’inno è stato composto appositamente per la visita ed è interpretato da laici e sacerdoti della diocesi. La versione originale è in romeno e, ora, sono state realizzate versioni con sottotitoli in diverse altre lingue, fra cui l’italiano. “Entrando da Elisabetta Maria ha sussultato di gioia e piena dello Spirito santo ha detto ‘Magnificat’ – vi si afferma ancora –. Camminiamo tutti insieme, Lui ci aspetta. Raduniamoci nella casa del Padre, grandi e piccoli, ricchi e poveri, siamo tutti invitati! Siamo tutti un solo corpo e abbiamo un solo spirito, lo spirito dell’amore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo