Frati minori conventuali: fr. Giovanni Voltan eletto Definitore generale dell’Ordine e assistente della Fimp

Il capitolo generale ordinario dell’Ordine dei Frati minori conventuali, in corso ad Assisi, ha eletto ieri fr. Giovanni Voltan – finora ministro provinciale della Provincia italiana di S. Antonio di Padova OfmConv – Definitore generale dell’Ordine e assistente della Federazione intermediterranea ministri provinciali (Fimp). Ne dà notizia oggi la Provincia italiana di S. Antonio di Padova dei Frati minori conventuali in una nota nella quale viene spiegato che “con tale importante elezione fr. Giovanni conclude de facto il suo servizio di ministro provinciale e – concluso il capitolo generale ordinario – si trasferirà a Roma presso la Curia generalizia per il nuovo servizio internazionale che ha accolto”.
Voltan, nato a Padova nel 1962, ha servito la Provincia patavina per molti anni come formatore. È stato anche vicario provinciale dal 2009 al 2013 della Provincia patavina mentre dal 2013 ha ricoperto l’incarico di primo ministro provinciale della nuova Provincia italiana di S. Antonio di Padova (nata dall’unione della Provincia patavina e della Provincia bolognese). Ora farà parte del “consiglio generale” dell’Ordine, il “Definitorio”, guidato dal nuovo ministro generale fr. Carlos Trovarelli, argentino, eletto sabato scorso in sostituzione di fr. Marco Tasca.
La Provincia italiana di S. Antonio di Padova dei francescani conventuali – con circa 290 frati presente in tutto il nord Italia oltre alle Delegazioni in Portogallo e Cile e con la cura delle Custodie di Francia-Belgio, Ghana e Indonesia – verrà ora guidata dal vicario provinciale, fr. Roberto Brandinelli (eletto nel Capitolo del 2017), fino a nuovo capitolo provinciale ordinario (previsto nel 2021), coadiuvato da altri 7 religiosi che fanno già parte del Definitorio provinciale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa