Diocesi: Albano, mercoledì gli studenti e il vescovo Semeraro si confrontano su università e testimonianza cristiana

È promosso dal servizio di Pastorale giovanile e dalla Pastorale universitaria della diocesi di Albano l’evento “ConTEsto”, in programma mercoledì 29 maggio alle 19,30 nel teatro del Seminario vescovile “Pio XII” di Albano. Protagonisti sono gli studenti universitari e quelli dell’ultimo anno delle superiori, che si confrontano con il vescovo diocesano mons. Marcello Semeraro su ambiente universitario e testimonianza cristiana. “È per noi un appuntamento molto importante e un’occasione di verifica dopo quattro anni di cammino” afferma don Nicola Riva, direttore della Pastorale universitaria. E aggiunge: “Essere studenti universitari alla sequela di Gesù non poteva significare essere indifferenti alla ‘circostanza’ umana e culturale in cui normalmente si vive”. Una citazione da un’opera del filosofo spagnolo José Ortega y Gasset, “Meditazioni del Chisciotte”, fa da sfondo e da punto di partenza per la riflessione, in una serata che prevede una prima parte di confronto e una successiva di condivisione: “Io sono io con la mia circostanza, e se non salvo questa, non salvo neppure me stesso”. Don Nicola Riva la spiega così: “Circostanze come quella della vita universitaria non vanno vissute con atteggiamento di superiorità o con lo scopo di occupare spazi portando vessilli di potere e di proprietà. Siamo chiamati invece a condividere l’incontro con Gesù, che dà senso alla vita ordinaria e alla cultura e, soprattutto, una nuova e unica possibilità di essere pienamente uomini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo