Processo ai Francescani: prosciolti i tre frati imputati. Provincia Sant’Antonio, “i tempi della giustizia penale non hanno permesso la definizione di una verità processuale”

La Provincia Sant’Antonio dei Frati minori (già Provincia Lombarda) prende atto della decisione del Giudice che ha deciso di non procedere per intervenuta prescrizione nei confronti dei tre imputati frate Giancarlo Lati, ex economo della Casa generalizia, frate Renato Beretta, ex economo della Provincia di Lombardia San Carlo Borromeo dei Frati minori, e frate Clemente Moriggi, ex economo della Conferenza dei ministri provinciali dei Frati minori d’Italia. I tre frati erano imputati in concorso tra loro del delitto di appropriazione indebita aggravata in relazione a gravi ammanchi collegati alla consegna di liquidità, per svariati milioni di euro, a un broker finanziario abusivo. La Provincia San’Antonio ribadisce come “si sia immediatamente rivolta alle autorità giudiziarie per denunciare i fatti oggetto del processo ritenendosi parte lesa di quanto avvenuto”: “Con rammarico la Provincia di Sant’Antonio nota come i tempi della giustizia penale non abbiano permesso la definizione di una verità processuale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo