Bambini maltrattati: De Biase (Regione Lazio), “da noi dati allarmanti. Arginare duplice violenza, su donne e minori”

“Grazie a questo Indice le regioni possono migliorare il loro lavoro”: lo afferma Michela Di Biase, consigliere segretario della Regione Lazio, intervenendo alla presentazione, questa mattina a Roma, della seconda edizione dell’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia “L’ombra della povertà” realizzato dal Cesvi. De Biase lancia un allarme sui dati del Lazio dove “un minore su 1.600 è stato abusato o maltrattato e le richieste ai servizi sociali sembrano testimoniare questa difficoltà. Un fenomeno non limitato ad una minoranza ma molto diffuso. Per questo è necessario comprenderne gli elementi per mettere in campo azioni di prevenzione e contrasto”. Per De Biase occorre arginare un doppio fenomeno: la violenza contro i bambini e la violenza contro le donne. Per questo la Regione Lazio ha realizzato 11 nuove strutture di contrasto alla violenza di genere in tutta la regione e case rifugio per dare risposta concreta alle donne che vivono questa emergenza e ai loro bambini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo