Economy of Francesco: vescovi umbri, “gioiosa gratitudine” e “convinto sostegno”

Con “gioiosa gratitudine” i vescovi dell’Umbria accolgono la notizia dell’evento denominato ‘Economy of Francesco’, previsto ad Assisi con la presenza di Papa Francesco, dal 26 al 28 marzo del prossimo anno. Lo annunciano con una nota a firma del presidente della Conferenza episcopale umbra, mons. Renato Boccardo. “Ancora una volta il Sommo Pontefice guarda alla nostra regione per farne la culla di un momento importante di riflessione e progettualità finalizzato a ‘ri-animare l’economia’ – si legge nel comunicato -. Lo fa rivolgendosi ai giovani economisti, imprenditori e imprenditrici di tutto il mondo, riproponendo con forza la figura e il messaggio del Poverello”. I vescovi, con il contributo dell’Istituto Teologico di Assisi e dell’Istituto superiore di Scienze religiose di Assisi, assicurano “il convinto sostegno all’iniziativa che, guardando con fiducia alle potenzialità delle nuove generazioni, auspica un processo di cambiamento globale per dare un’anima all’economia di domani”. Sarà la sesta volta di Papa Francesco in Umbria.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia