Terremoto L’Aquila: Conte, “abbiamo il dovere della memoria. Ferita di una comunità locale è una ferita nazionale”

(Foto: Presidenza del Consiglio dei ministri)

“La ferita di una comunità locale è una ferita della comunità nazionale. Sono passati 10 anni dal sisma de L’Aquila e ancora oggi abbiamo il dovere della memoria: tanti hanno perso persone care, in molti continuano a soffrire. A tutti loro, in questa giornata di ricordo, mi stringo con un caloroso, sentito abbraccio”. Queste le parole del presiedente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, pubblicate sui propri profili social in occasione del 10° anniversario del terremoto de L’Aquila. Il premier ieri sera ha partecipato alla fiaccolata commemorativa snodatasi per le strade del capoluogo abruzzese.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa